Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

lunedì 25 aprile 2016

Fruttosio

Da qualche anno è stato portato alla ribalta e soprattutto ad affiancare nei supermercati il saccarosio, grazie anche all'immagine "naturale" e "salutistica" attribuitagli.

Si trova in quantità nella frutta (da cui il nome) e nel miele, dove arriva a rappresentare anche il 50% del prodotto.

Il nome fruttosio è un pò fuorviante...è bene ricordare che la maggior parte del fruttosio commercializzato viene estratto a partire dall'amido, in particolare di mais. 
Il processo di estrazione e trasformazione è più lungo e costo rispetto a quello del saccarosio.

Ha un potere dolcificante molto alto (120/170 contro i 100 del saccarosio, viene percepito al palato più velocemente, ma altrettanto velocemente viene dissipato. 
Apporta le stesse Kcal del saccarosio, ma avendo un maggior potere dolcificante possiamo metterne in minor quantità.

E' considerato più ideale rispetto al saccarosio per la preparazione di sorbetti e similari a base frutta, in quanto una volta dissolto il dolce rimane il sapore della frutta.

Viene venduto anche in forma liquida, con il 70% di zucchero. Non è insulino-dipendente e quindi indicato per l'impiego di prodotti per diabetici,




Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...