Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

lunedì 27 giugno 2016

Farina di Roveja

E' una farina ottenuta dalla macinazione a pietra di una pianta tipica dei Monti Sibillini (Appennino umbro-marchigiano) simile al pisello selvatico. E' quindi un legume.

Ha un alto contenuto proteico se la consumiamo secca; ricca di carboidrati, fosforo e potassio e povera di grassi.

L'utilizzo tipico di questa farina è la "Farrecchiata", una polentina al cucchiaio, leggermente amara, ottenuta con acqua e farina, a cui poi si aggiungono pomodoro e/o verdura sfusa. 

Può altresì essere utilizzata per panature di pesce e verdure da friggere, oppure, mixata ad altre farine, per focacce o torte.


2 commenti:

  1. La farrechiata non mi ispira molto....penso che la userò come panatura.
    Grazie Alessia!!!!

    RispondiElimina
  2. E hai ragione!!! soprattutto con questo caldo... magari anche qualche focaccia.. ;)

    RispondiElimina

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...