Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

sabato 2 luglio 2016

Focaccia Integrale e Farro al timo e pomodorini

E sempre in fase di sperimentazione, ho voluto provare questa focaccia utilizzando una farina integrale e una di farro.

Il risultato è una focaccia ovviamente più compatta, ma con un ottimo sapore e profumo..

Una cosa da tenere in considerazione è che queste farine, non essendo raffinate, contengono tutti i sali minerali e i nutritivi tipici dei cereali, per cui tendono a saziare in tempi minori.

Anche qui, nulla vieta di utilizzare le farine che vogliamo e che preferiamo, purchè facciamo attenzione alla dose di acqua che l'impasto ci richiederà. Ovviamente facciamo anche attenzione alla forza della farina. Per questo tipo li lievitazione non ne serve una di forza elevata.

Ingredienti per una focaccia da 26 cm e una da 22 cm:

400 gr Farina integrale (io Uniqua integrale rossa del Molino Della Giovanna)
600 gr Acqua (da dosare gradualmente e in base all'assorbimento da parte della farina utilizzata)
2 cucchiaini di malto
120 gr Pasta madre rinfrescata
3 gr sale
Timo

Sciogliere in planetaria il lievito e il malto in una parte dell'acqua della ricetta. Aggiungere le farine e gradatamente il resto dell'acqua fino a completo assorbimento. Quando l'impasto (che comunque sarà sempre un pò molle ed appiccicoso a causa della notevole idratazione), inizierà ad incordare, aggiungere il timo e il sale. Impastare fino ad assorbimento e fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Aiutiamoci anche con delle pieghe strecht & fold, qualora l'impasto fosse un pò troppo molliccio. Lasciare a lievitare coperto da pellicola fino al raddoppio a temperatura ambiente. Al raddoppio, oliare la teglia e riporvi l'impasto schiacciandolo un pò con le dita e lo lasciamo lievitare un paio d'ore ancora. Aggiungiamo poi i pomodorini, schiacciandoli un pò nell'impasto, una spennellata di olio, una spolverata di sale e di timo e cuociamo  a 200° per 20 minuti e poi a 180° fino a cottura ultimata.

Volendo, una volta cotta si può congelare ed utilizzare all'evenienza.

2 commenti:

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...