Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

domenica 16 ottobre 2016

Torta morbida alla fava tonka

Quando imprevisti ti impediscono di godere del dolce del sabato sera...a guadagnarci sono i colleghi il lunedì mattina....

L'avevo preparato giovedì sera e riposto in freezer, ma causa di forza maggiore, il sabato sera ho dovuto cambiare programma, così l'ho assemblato in modo molto semplice e minimale oggi pomeriggio e domani allieterà l'inizio settimana in ufficio...

Un dolce molto molto semplice da preparare ma d'effetto e davvero buono... ispirato a ricette del Maestro Leonardo Di Carlo.

E' composto da una base di biscuit al cacao, senza glutine e senza latticini, e da crema catalana aromatizzata con fava tonka al posto della vaniglia.

Biscuit 500 gr  (molto più somigliante a un pan di spagna 22cm h 4 cm)

150 gr uova intere
42 gr tuorli
46 gr miele d'acacia
66 gr zucchero semolato
33 gr farina biancoperla di mais
33 gr farina di teff
33 gr farina grano saraceno
20 gr cacao
4 gr lievito chimico
66 gr olio di riso

Ovviamente potete usare le farine che preferite, purchè povere di glutine.

Montare leggermente le uova e i tuorli, con lo zucchero e il miele.
Setacciare e mescolare tutte le farine, il cacao e il lievito e unirle alla montata di uova gradualmente e delicatamente.
Unire l'olio di riso e mescolare delicatamente.

Versare in teglia ben oliata e infornare in forno caldo a 180° fino a cottura.

Andrà poi tagliato a misura perciò è consigliabile riporlo in freezer dove indurirà ma non congelerà per via dell'aria inglobata nella montata delle uova e per la presenza di zucchero. Vi sarà così più facile tagliarlo.

Crema catalana 500 gr

335 gr panna fresca
0.35 gr fava tonka grattugiata o vaniglia
84 gr tuorli
70 gr zucchero semolato
5 gr amido riso
5 gr colla di pesce ammollata in 25 gr acqua fredda

Portare a bollore la panna con la fava tonka, intanto mescolare i tuorli con lo zucchero e l'amido di riso. Stemperare il composto con un pò di panna bollente e versare il tutto nel pentolino. Cuocere fino a 82/84°. Far scendere la temperatura almeno fino a 55/60° e aggiungere la colla di pesce ammollata e mescolare.
Versare in uno stampo, far rapprendere un pò in frigo e poi o la mettiamo in freezer fino a congelamento.

Montaggio:

Tagliare il biscuit a misura, 0.5 cm più largo della crema, circa 2 cm di altezza, porre sopra la crema congelata, decorare e conservare in frigo.
Possiamo anche non congelare la crema, ma farla rapprendere un pochino e stenderla con sac-a-poche.




2 commenti:

  1. Sarà sicuramente molto buona ma è sicuramente bellissima! Una spirale di dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fausta :D Stamattina è piaciuta a tutti in ufficio :D ti assicuro che è fattibilissima....prova a farla vedrai ;)

      Elimina

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...