Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

domenica 29 gennaio 2017

Castagnole da una ricetta di Leonardo Di Carlo

 Non so se siamo già entrati nel periodo di Carnevale, ma ieri pur non avendo programmato di fare nulla mi è venuta davanti la ricetta delle castagnole (e delle frappe) e, visto che avevo tutti gli ingredienti o potevo sostituire quelli che non avevo, visto che è più il tempo di riposo che di impasto, le ho preparate.

Davvero, l'impasto prende molto poco tempo; sono dolci poco impegnativi ma molto buoni. 

Ingredienti:

2.75 gr lievito chimico
52 gr Zucchero semolato
1.65 gr Sale fino
1.40 gr Buccia di limone grattugiata
69 gr Burro morbido
0.55 gr Bacca di vaniglia
82 gr Uova intere
14 gr Rum bianco 70° - io ho utilizzato cognac

Impastare tutti gli ingredienti insieme fino a ottenere un impasto liscio ma NON elastico. Farlo riposare ben coperto per un'ora, dopodichè formare dei salamini e tagliarli della misura di 2 cm; arrotolarli un pochino a formare delle pallette.
Cuocere in olio di arachidi a 175°, sgocciolare bene su panno carta assorbente, passarle nello zucchero semolato e poi cospargere zucchero a velo.

La presenza del lievito e del liquore nell'impasto fanno si che la castagnola rimanga soffice e leggermente spugnosa.

Buonissime, da provare e rifare...




2 commenti:

  1. Nel periodo di carnevale (ma anche in altri momenti) le castagnole erano immancabili. Spesso, per accontentare i più golosi, mamma le riempiva di ricotta... erano squisite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle ripiene infatti sono ancora più buone!!!

      Elimina

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...