Post in evidenza

BenVenuti

Benvenuti nel mio neonato blog!!!!  Ormai le foto, gli appunti e le informazioni stavano diventando troppe per una pagina di Facebook, ...

domenica 2 aprile 2017

Crostata Colori di Primavera

Mi sono sempre piaciuti i sapori più rustici, magari anche un pò forti.
Il grano saraceno non sempre piace perciò in questo dolce non l'ho usato in purezza,proprio perchè non l'avrei mangiata solo io.
Un'altra cosa a mio personalissimo gusto è la sostituzione nella frolla dello zucchero semolato con il muscovado. Se vi capita di farla però tenete presente che va sciolto molto bene.
Poi la crema all'acqua del Maestro Leonardo Di Carlo è uno spettacolo..da quando l'ho provata la faccio spesso, magari cambiando le aromatizzazioni.
Per me un bel trionfo si sapori primaverili.

Ingredienti per 500 gr di frolla:

136 gr Burro
127 gr Farina Tipo 0
100 gr Farina di grano saraceno biologico
045 gr Bacca di Vaniglia
1.8 gr Buccia di limone
2.25 gr Sale fino
41 gr Tuorli
91 gr Zucchero muscobado

Procedimento: (Metodo Sabbiato)

Mettete in planetaria, con la foglia, il burro morbido a tocchetti, la farina, la bacca di vaniglia, la buccia di limone e il sale e iniziate ad impastare. Aggiungere poco per volta i tuorli e lo zucchero muscobado. Stendere un pò e lasciare in frigo a riposare per minimo 2 ore, meglio se tutta una notte. Al momento dell'utilizzo, reimpastare la frolla quel tanto che basta per renderla lavorabile, poi stenderla e metterla in teglia.
Per cuocere i gusci in bianco, ricordate che per evitare che si deformi in cottura dovete imburrare solo la base della teglia, stendere la pasta, bucherellarla e passarla in freezer per 5/10 minuti. Coprirla quindi con carta forno e fagioli secchi o sale grosso e via in forno per una decina di minuti; togliere la copertura e terminare la cottura.
Cuocere con valvola aperta (o con lo sportello leggermente aperto) per non far accumulare vapore all'interno.

Ingredienti per circa 830 gr crema pasticcera all'acqua:

500 gr Acqua
0.5 gr Bacca di vaniglia
1 gr Buccia di limone grattugiata fine
125 gr Zucchero semolato
150 gr Tuorli
57 gr Amido di riso
1 gr Sale

** Mettendo 50 gr di amido di riso e aggiungendo a fine cottura 30 gr di burro di cacao si migliora la consistenza.

Preparare una pastella liscia con tuorli, metà zucchero, sale e amido di riso; mettere a bollire l'acqua con gli aromi e l'altra metà metà dello zucchero.
Stemperare la pastella con l'acqua in bollore e poi unire il tutto nel pentolino. Cuocere come una crema pasticcera e abbattere la temperatura velocemente.

Comporre poi la crostata con frutta a piacimento.




Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti nella sezione commenti. Fate pure tutte le domande, risponderò entro il giorno seguente...